14-28 maggio ATTO D’AMORE Arte e fotografia di Giuliano Grittini

 

COMUNICATO STAMPA   

“ Atto d’Amore”

 dal 14 al 28  Maggio 2017

 

“Niente è più deleterio dell’immagine e niente è più resistente. Il fotografo consegnerà ai posteri una sua interiorizzazione, una realtà che spesso sfugge alla persona stessa. È questo il mistero della fotografia”. Scriveva così la poetessa Alda Merini in “Colpe d’immagini”, un libro edito da

Rizzoli nel 2007, con la collaborazione di Giuliano Grittini.

A distanza di otto anni dall’uscita di quel volume è proprio la fotografia al centro della mostra “Alda Merini, Arte e Fotografia”, che sarà inaugurata domenica 4 maggio 2017 alle ore 18.30 a Milano, presso Casa delle Arti via Magolfa 32.  La mostra durerà sino al 28 maggio del corrente anno. L’esposizione, con la collaborazione del Castello Pozzi, Artdata.ch, Cibartisti e con il supporto di  www.incisionearte.it  sarà dedicata proprio alla poetessa milanese e alla sua opera, tramite le fotografie scattate dallo stesso Grittini. Le immagini esposte sono riproposte   dopo il grande successo avuto in occasione della mostra “Merini e Marylin, Atto d’Amore” a Palazzo Reale di Milano, Palazzo di Ducale di Genova ecc” Le fotografie che saranno esposte a Milano sono già state richieste dall’estero per i prossimi mesi, segno dell’attrattività internazionale della mostra, dall’indiscutibile valore artistico e culturale. Giuliano Grittini è stato per vent’anni fotografo ufficiale della Merini oltre che amico personale, ritraendone anima e abitudini. La poetessa diceva di Grittini: “Il mio vecchio che mi ha celebrato come Venere e mi ha messo su tutti i giornali”. Come la scrittrice parlava di Grittini, in molti, prima e dopo la sua morte hanno raccontato qualche aneddoto su di lei, dal giornalista Vincenzo Mollica che racconta “Mi dettava le sue poesie ed io dovevo essere sempre pronto a venire piacevolmente travolto dalla sua ispirazione. La più grande responsabilità che sentivo è che non voleva mai che gliele rileggessi quelle poesie che nascevano come se respirasse. Non me lo ha mai chiesto. Evidentemente tutto si compiva quando il lampo poetico fuggiva dalla sua mente per pochi attimi, per poi ritornare”. Alda Merini, candidata al premio Nobel per la letteratura 2001, riscuote ancora oggi un grande successo tra i giovani, tant’è che i suoi aforismi sono tra i più condivisi sui social network di tendenza. Con il patrocinio di questa mostra e con il Comune di Milano si intende divulgare l’amore per la poesia, celebrando una delle più grandi figure della letteratura del nostro tempo e di cui il 21 marzo si celebra l’anniversario dalla nascita, proprio nello stesso giorno in cui l’Unesco celebra l’arte poetica.

 

BIOGRAFIE

 

Alda Merini (Milano 1931) ha rivelato giovanissima il suo talento poetico. Ha ricevuto premi importanti come il Librex-Guggenheim per la poesia (1993), il Premio Viareggio (1996) e quello della Presidenza del Consiglio dei ministri (1999). I suoi ultimi libri usciti presso Rizzoli sono Aforismi e magie (1999, ora anche in Bur), La volpe e il sipario, Poesie d’amore (2004), L’altra verità. Diario di una diversa (nuova edizione 2005) e La nera novella (2007). La poetessa-scrittrice, che ha raccontato nei suoi scritti il dolore degli esclusi, è scomparsa a Milano nel 2009.

 

Giuliano Grittini  \ Milano \ ha frequentato la scuola di disegno grafico a Milano e ha iniziato a lavorare presso gli studi di numerosi artisti. Collabora con alcune riviste d’arte e di poesia.  Ha tenuto diverse mostre personali e collettive e ha partecipato a numerose mostre d’arte sia nazionali che internazionali. Legato da sincera amicizia alla Merini, è l’autore di numerosi suoi ritratti nei quali – a detta di numerosi critici – egli riesce a cogliere, oltre il gesto e il volto, l’anima. Attualmente opera a Corbetta (MI) ove ha una stamperia d’arte per le proprie opere e quella per la realizzazione di opere grafiche e libri d’artista dei maggiori artisti mondiali.

 

Dott.ssa  Lora Grittini

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...