9 2 18 OPERA MUFFA – Esplorazioni artistiche e versi polimorfi sulla vita che cresce sulla morte

ore 18.30 inaugurazione dell’esposizione Opera muffa

fotografie di Daniela Zorzi

video installazione di Gabriele Costantini e Ernesto Schiralli

curatore Massimo Costantini (Narrative Movements – Italy). Termine: 18 febbraio 18.

 

OPERA MUFFA

Panta Rei. Nulla in natura è statico e immutabile, tutto si trasforma, tutto cambia. Con questa affermazione Eraclito ci pone davanti al concetto del divenire: senza il mutamento, niente potrebbe esistere, perché il divenire è l’essenza del cosmo.

“OPERA MUFFA” interpreta la caducità delle cose e la loro trasformazione.

Trasformazione data dal sopravvento dell’esistenza sulla morte intesa non come fine delle cose, ma come rinascita e creazione di forme e cromatismi che si espandono e che sono la base della forza ostinata della vita.

Forme che si manifestano in immagini fantastiche di animali mitologici, diavoli e angeli, paesaggi fioriti di mondi che non esistono. Attrazione, repulsione, sogni e incubi nascosti in ognuno di noi.

E sarà questo duplice stato ad indurre lo spettatore a scoprire sempre nuove forme e misteri.

Nella serata di apertura verrà proiettato un video installazione a cura di Gabriele Costantini e Ernesto Schiralli, inoltre, sul tema della mostra, verranno lette delle poesie da Carla Ghisani e Niccolò Villa accompagnate al pianoforte da Gabriele Costantini.

Fine Art di Whiterobot.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...