12 2 19 Mostra collettiva ARTE DEI NAVIGLI

Il Circolo dell’Arte sui Navigli ha il piacere di invitarvi alla

mostra collettiva ‘Arte dei Navigli’

L’evento si terrà dal 12 Febbraio al 24 Febbraio 2019.

Vernissage: 12 Febbraio alle ore 18:30

Alla mostra parteciperanno con le loro opere i seguenti artisti della scena milanese, appartenenti all’associazione Il Circolo dell’Arte sui Navigli:

Fabio Brambilla

Caterina Cama

Miro Gentilini

Nino Landolina

Andrea Noseda

Giordano Pagliai

Michela Ruggiero

Wanda Scharf

Ines Zingarelli

~~~

Il Circolo dell’Arte sui Navigli nasce come Associazione Artistica Culturale il 24 Giugno 2010 da un gruppo di artisti milanesi. Apolitica e senza scopo di lucro, l’associazione nasce con l’intento di promuovere iniziative Culturali ed Artistiche per la valorizzazione del territorio, in ambito Regionale e Extraregionale.

Il circolo ha sede presso il Vicolo Lavandai, 4 a Milano (Tel 335-6000503 – Mail: circoloartenavigli@aruba.it)

~~~

Fabio Brambilla

Fabio Brambilla è un “artigiano” appassionato da sempre “all’Arte”. Rivolge  la  sua  attenzione  alla  pittura astratta  informale con variabili  cromatismi. E’ tuttavia nell’interpretare e sfidare la  materia,  con la presenza  di struttura e volume, che trova la sua più ampia espressione.

~~~

Caterina Cama

Caterina Cama, nasce a Spadafora (Messina). Successivamente,  si trasferisce a Vigevano, città d’arte e cultura. Da sempre attratta dall’arte, decide d’intraprendere un cammino che la porti a soddisfare questo suo bisogno di poter esprimere ciò che ha dentro, attraverso immagini, in cui c’è tutta la sua passione.

Caterina ha partecipato a varie mostre e concorsi, classificandosi sempre nei primi posti e ottenendo notevoli consensi sia del pubblico che della critica.

~~~

Miro Gentilini

Miro Gentilini nato a Ravenna, dipinge da oltre cinquant’anni.

Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti a S. Paolo – Brasile, dove ha vissuto per dieci anni. A Milano ha frequentato vari corsi di pittura presso alcuni affermati maestri. Vive e lavora attualmente a Milano con studio presso il Naviglio Grande.

La ricerca pittorica di Gentilini si muove attorno ad alcune precise scelte stilistiche che trovano la loro più piena e vera classificazione nella rilettura sobria ed asciutta della modellazione classica.

~~~

Nino Landolina

 L’arte di Nino Landolina è come poesia che partendo dal nulla la tramuta e fissando il vuoto la riempie. Nei suoi quadri ritroviamo la vita quando questa sembrava sfuggirci o mancarci, soggetto e immagine accentuano sullo specchio dell’anima il concetto di finitudine dell’uomo nell’umano: il bisogno dell’esperienza quale libertà interiore;  una fede e una speranza che nascono dal vuoto della apparenze.

Nino non accetta condizionamenti o limitazioni nel suo lavoro pittorico. Per lui l’arte è espressione massima  della libertà del linguaggio  visivo.

~~~

Andrea Noseda

 Andrea Noseda (Anno) è un’artista milanese diplomato alla triennale di pittura e di figura dal Vero presso la Scuola Superiore d’Arte del Castello Sforzesco. Tramite il suo tratto “delicato” Andrea è in grado di far emergere attraverso la sua arte tutta la sua sensibilità interiore. Sempre attento alle nuove ricerche stilistiche e variegate forme d’espressione, Andrea ha   partecipato a varie mostre personali e collettive.

~~~

Giordano Pagliai

 Giordano Pagliai è un artista anomalo. Artista lo è, senza dubbio, e non tanto perché esprime la sua personalità, la sua sensibilità, le sue convinzioni estetiche e la sua etica esistenziale attraverso lʼarte figurativa, quanto perché artistica è la sua visione della vita. Perché il “senso del bello” è in lui innato e al “senso estetico” è stato ispirato lʼintero suo percorso professionale. Ma, al contrario dei molti operatori del settore che si autoeleggono “artisti” e che dall’alto del loro virtuale olimpo si ergono a unici difensori e forgiatori del “bello”, Giordano Pagliai è e resta un essere normale. Umile, semplice, mai sopra le righe, mai in cattedra anche quando gli argomenti della conversazione sono quelli che hanno costituito per la quasi intera vita il suo ambito professionale.

~~~

 Michela Ruggiero

 Michela Ruggiero è una giovane artista di appena diciassette anni. E’ nata a Melzo e attualmente abita a Bellinzago Lombardo. Attualmente frequenta il quarto anno del liceo artistico a indirizzo design a Milano.

A Michela piace scrivere storie, disegnare e leggere fumetti. Coltiva inoltre una forte passione per il Giappone, di cui ne stà studiando la lingua.

~~~

Wanda Scharf

Wanda Scharf nasce a Milano. Dopo la laurea in Lettere si dedica alla ricerca storica  e iconografica per i volumi d’arte dell’Editoriale Silvana in collaborazione con Bob Noorda, il Politecnico di Milano e il Touring Club.

Parallelamente coltiva la pittura figurativa e inizia a esporre in collettive alla galleria Bolzani e al Circolo della Stampa di Milano nelle rassegne dedicate ai giornalisti pittori.

Negli anni continua il percorso pittorico alla ricerca della rappresentazione di un paesaggio sempre più rarefatto, essenziale fino alla svolta dell’informale e poi dell’astratto dal 2008. Questo periodo segna la definitiva e totale immersione nella pittura con tecniche polimateriche olio, acrilico, tempera, acquarello caolino e rami, combinati per dare vita a opere che sanno sorprendere, dare emozioni e suggerire uno storytelling.

~~~

Ines Zingarelli

Ines Zingarelli è nata ad Andria in Puglia dove ha vissuto fino all’età di 28 anni.

Ha condotto studi tecnico scientifici laureandosi in Scienze dell’Informazione presso l’Università di Bari ed attualmente vive a Milano dove lavora come computer consultant.

Nonostante tali scelte di vita, ha sempre nutrito una forte passione per tutte le forme di arte in modo particolare per la pittura e la poesia.

Il suo percorso artistico è iniziato da autodidatta perfezionando successivamente la  tecnica frequentando l’atelier di pittura degli artisti Gino Gini e Fernanda Fedi (2006-2007) e seguendo le lezioni di disegno di figura femminile condotte dall’artista Rafael Dussan (2007-2008).

Il suo genere pittorico si ispira prevalentemente al connubio tra natura e figura femminile.

 


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...