20 3 19 “Ho visto un poeta – l’incontro con Alda e la poesia che scrisse per me” di e con Annalisa Asha Esposito

h. 20.00 Aperitivo

h. 20.30 Eventi per omaggiare Alda Merini in ricorrenza della sua data di nascita:

“Ho visto un poeta – l’incontro con Alda e la poesia che scrisse per me

di e con Annalisa Asha Esposito; musiche dal vivo Stefano Capra.

Contributo all’ingresso € 10,00 con calice. Prenotazioni a info@lacasadelleartiste.it

 

“Sono un poeta, una poetessa, una tra le voci dei poeti…”

Una confessione a cuore aperto: una giovane poetessa vede la sua Mentore e si innamora della sua umanità. Un racconto autobiografico ricco di toni grotteschi e immagini intime che vivono e si animano dentro i ricordi di quell’incontro avvenuto nel Dicembre del 2008 a casa Merini.

Un quadro femminile di saggezza e giovinezza, di esperienza ed entusiasmo in cui “la Poesia passeggia da regina” e diventa soggetto della storia.

Sulla scena appaiono due piccole marionette, Aldina e Annina, con le quali le due protagoniste si identificano e costruiscono un dialogo dentro e fuori dalla loro realtà. Amico e artefice dell’incontro fra le due poetesse, Lord Strazzi, il poeta pupazzo, e il Maestro Ka, musico e cantautore che crea sfumature e atmosfere dando ritmo al racconto.

Un racconto nel racconto; l’attrice entra ed esce dal suo personaggio vestendo, per un momento, i panni di Alda Merini che ci presenta la figura del Poeta, il suo disagio, i suoi umori, le abitudini, i suoi limiti e la sua missione come messaggero divino, un barbone padrone del mondo che non ha paura di amare.

Menzogna o Follia? Entrambe o forse nessuna.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...