9 4 19 Iwona Dorota presenta “Riflessi inediti del Risorgimento nelle lettere dall’Italia” di Zygmunt Krasiński

 

9 aprile 2019 – ore 18.30

Presentazione del volume di

Zygmunt Krasiński

“Riflessi inediti del Risorgimento nelle lettere dall’Italia

a cura di

Iwona Dorota.

Con la Curatrice, intervengono:

Adrianna Siennicka (Console Generale della Repubblica di Polonia in Milano)

Prof. Luca Bernardini (Professore dell’Università degli Studi di Milano)

 

Ingresso libero.

***

Il volume di Zygmunt Krasiński (1812-1859), giunto ora alla luce editoriale, conclude la vasta serie di cinque tomi, precedentemente pubblicati, accompagnati da saggi introduttivi della studiosa Iwona Dorota dell’Università degli Studi di Milano, che ne ha anche curato l’edizione. Questo volume di 590 pagine, pubblicato dal Centro Interuniversitario di Ricerche sul “Viaggio in Italia”,  ci accompagna in uno stupefacente viaggio attraverso il Risorgimento italiano visto nell’ottica del vate, poeta, filosofo polacco Krasiński che inserisce la ben concreta storia del 1848 nella rete dei propri sentimenti amorosi esprimendovi il dolore per la spartizione della sua patria cancellata dalle carte geografiche. La costellazione politica delineata nella pubblicazione, estremamente coinvolgente, è scandita da personaggi come Pio IX, Carlo Alberto e Giuseppe Mazzini e dalle loro missive autografe. L’atmosfera poetico-politica viene costruita del vastissimo carteggio di Krasińki che trova la sua ulteriore definizione nelle lettere inedite dei principi Odescalchi: Sofia e Livio. In questo modo si forma un intreccio inscindibile, una specie di mosaico unico di immaginazioni e fatti, di emozioni e di dati concreti. La lettera finora inedita dello stesso Krasiński del 1859, proprio a 160 anni dalla morte di quell’importantissimo vate polacco che amò tanto l’Italia, rende la lettura di questo libro ancora più suggestiva e ancora una volta conferma un indissolubile connubio, verificatosi nel tempo, tra la storia, letteratura e poesia quella polacca e italiana.

Lettera ufficiale con le congratulazioni da parte della Cancelleria del Presidente della Repubblica Polacca (Ufficio di Cultura e Patrimonio Nazionale) per la ricerca svolta della studiosa sottolinea importanza del tema intrapreso e incita ulteriormente alla lettura. 

***

Krasiński, Zygmunt. – Poeta polacco (Parigi 1812 – ivi 1859); quando a 17 anni si recò da Ginevra in Italia, aveva già scritto alcuni racconti storico-romantici e parecchi articoli nella Bibliothèque universelle. Dopo l’insurrezione polacca (1831) si recò a Pietroburgo, obbedendo al padre, divenuto generale dell’esercito russo; ma poi ritornò nell’Occidente dove, vagando tra le capitali e i luoghi di cura, trascorse buona parte della sua vita, che, pur ricca di amori (Listy do Delfiny Potockiej “Lettere a Delfina Potocka”, 1830) e di amicizie (Listy do Ciezkowskiego, pubbl. 1912), fu estremamente tormentata: per le non buone condizioni di salute, per l’impossibilità di agire nel campo politico e per la difficoltà di dare un’adeguata espressione artistica alle sue aspirazioni poetiche. Le due opere principali di K., Nieboska Komedia (“La non Divina Commedia”, 1835) e Irydion (1836), raffigurano, in forma drammatica, due diversi aspetti della lotta eterna tra le forze che nascono e le forze che tramontano. La fede messianica nella risurrezione della patria e nella rigenerazione universale, adombrata nell’Irydion, raggiunge accenti di alta poesia in Przedświt (“Prealba”, 1843) e riecheggia ancora nell’ottimismo religioso, ma anche polemico, che pervade i Psalmy przyszłości (“Salmi dell’avvenire”, 1845).

Iwona Anna DOROTA, vincitrice di cinque borse di studio dal Governo Italiano, borsista dell’Istituto Italiano di Cultura e del Ministero degli Affari Esteri; si occupa di letteratura del Romanticismo, in particolare dell’epistolografia di Zygmunt Krasiński alla quale è stata dedicata la sua tesi di dottorato dal titolo: „Immaginario italiano nel carteggio di Zygmunt Krasiński” (Uniwersytet Marii Curie-Skłodowskiej, Lublin; è autrice di numerose pubblicazioni nel campo della letteratura romantica e comparata e delle prime traduzioni delle lettere di Krasiński in lingua italiana; ha partecipato a vari congressi letterari, linguistici, storici e riceve le proposte di partecipazione da parte delle più prestigiose Università  mondiali (Harvard, Abu Dhabi, Singapore…), collabora con le riviste scientifiche italiane, polacche, francesi e americane; ha svolto lezioni da „visiting professor” all’Università Cattolica di Giovanni Paolo II ( Lublin, 2017).

Pubblicazioni presso, “Centro Interuniversitario di Ricerche sul Viaggio in Italia (C.I.R.V.I)”, Moncalieri,  sei volumi del carteggio italiano di Zygmunt Krasiński:

  1. Zygmunt Krasiński, Lettere dall’Italia. Il Sud, Moncalieri 2008;
  2. Zygmunt Krasiński, Lettere dall’Italia. Viaggi giovanili, Moncalieri 2009;
  3. Zygmunt Krasiński, Lettere dall’Italia. Roma. Lettere a Delfina Potocka,

Moncalieri 2011

  1. Zygmunt Krasiński, Lettere dall’Italia. Roma. Lettere agli amici, Moncalieri 2011
  2. Zygmunt Krasiński, Testimonianze poetiche del’48, Moncalieri 2011;
  3. Zygmunt Krasiński, Riflessi inediti del Risorgimento nelle lettere dall’Italia,

Moncalieri 2018;

ha partecipato al progetto del Ministero Italiano della Cultura e Beni Culturali per la realizzazione dei tre ultimi volumi nella serie: “I Grandi Libri del Centocinquantenario dell’Unità d’Italia”, il primo dei volumi è  stato inserito negli Stati Uniti nell’elenco:  “The Best Book Buys” (2008). I volumi sono stati presentati al: Salone Internazionale del Libro (Torino, maggio 2011), al Castello Reale a Moncalieri (24 luglio 2011), al Convegno internazionale (Torino-Moncalieri, 15-18 settembre 2011), al Festival del Libro (Moncalieri, ottobre 2012)  e al Programma culturale “MoneyArt”, n. 53, Sky 830 (2008). E’ membro dell’ Associazione dei Polonisti Italiani ( AIP) e del “Centro Interuniversitario di Ricerche sul Viaggio in Italia” ( C.I.R.V.I, Moncalieri) Dizionario Biografico  “Polacchi in Italia”, pubblicato dalla Fondazione Romana di J. Z. Umiastowska ( Accademia delle Scienze) ha inserito il suo profilo.

Per la ricerca svolta ha ricevuto la lettera ufficiale con le congratulazioni da parte della Cancelleria del Presidente della Repubblica Polacca (Ufficio di Cultura e Patrimonio Nazionale), Varsavia, dicembre 2018. Dal  2003 lavora  al Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere dell’Universita’ degli Studi di Milano.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...