9 11 19 ALDA CANTA ANCORA omaggio ad Alda Merini [decennale meriniano]

vedi video trailer

In occasione del decennale meriniano

9 novembre 2019 – ore 19.00

ALDA CANTA ANCORA.

reading musicale di e con Alessia Arena
Musica
Giovanni Nuti su testi di Alda Merini
con la collaborazione musicale di
Francesco Catalucci
arrangiamenti e chitarra classica a sette corde
Testo liberamente ispirato all’opera di Alda Merini
a cura di Alessia Arena
Alda canta Ancora è un reading musicale omaggio alla grande poetessa del ‘900 Alda Merini (1931-2009), la cui narrazione, liberamente ispirata alla sua opera letteraria, traghetta l’ascoltatore in un viaggio di parole e musica tra scoperta, paure, rabbia e sana ironia, nel manicomio intimo di ciascuno di noi. Il testo è impreziosito dalle parole della stessa Merini poste in musica dal M° Giovanni Nuti, e da alcune canzoni dello psichiatra romano Gianni Nebbiosi, che operò professionalmente nei manicomi nel fervido periodo della emanazione della legge Basaglia.

 

Contributo all’ingresso € 8,00- Prenotazioni a info@lacasadelleartiste.it

 

***

Alessia Arena cantattrice – http://www.alessiaarena.com

Performer poliedrica, diplomata in canto lirico presso il Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze e specializzata in musica barocca con grandi interpreti, si è poi avvicinata al teatro grazie all’Atelier für physisches Theater di Berlino e Daniela Morozzi, oltre che stage con: Leonardo Capuano, Daniele Parisi. Ha inoltre conseguito cum laude la laurea in architettura presso Università degli Studi di Firenze con una tesi dal titolo: “Il Suono dell’Architettura”. Dal 2013 si dedica al teatro canzone attraverso progetti da lei ideati che vedono protagonisti figure significative del nostro tempo, sia per la loro storia umana che artistica, quali la visionaria poetessa Alda Merini, l’indomita cantante siciliana Rosa Balistreri e lo scrittore Gianni Rodari con Sergio Endrigo. Con il suo progetto-spettacolo Io sono Chi l’artista apre una nuova strada nel suo percorso artistico, volta ad indagare sul campo quelle pieghe della nostra società, ancora oggi tenute fin troppo in ombra. Ha collaborato con Alessio Arena (Premio Musicultura 2013), Giorgio Pezzana (direttore Rivista Un’Altra Music@), Alessandro Hellmann (scrittore), Lorenzo Feliciati (bassista, compositore), Valerio Nardoni (Premio Nazionale per la TraduzioneMiBACT 2017), Nicolas Farrugia (cantautore), ed inciso con: Brilliant, Bongiovanni, RadiciMusic Records.

 

Francesco Catalucci – Diplomatosi in chitarra classica, consegue la laurea triennale in Jazz con il massimo dei voti e la lode. Si appassiona in seguito alla musica brasiliana e alla chitarra a 7 corde che diventa il suo principale strumento, con il quale si esibisce in importanti jazz festival (Estate Fiesolana, Fara Music Festival, Pozzuoli Jazz Festival). Nel 2009, a Livorno, con la cantante Barbara Casini apre il concerto del grande cantante brasiliano Gilberto Gil. Ha suonato in importanti trasmissioni radiofoniche (S. Dandini), teatri e jazz festival italiani insieme a M. Guerrini, B. Casini, M. E. Giovanardi, G. Testa, N. Fabi, G. Gulino, F. Mesolella, P. Turci, L. Barbarossa, A. Pascuzzo. Con l’attore Daniele Fior ha collaborato alla realizzazione di due audiolibri con arrangiamenti e musiche originali, Fiabe di H.C Andersen e Le avventure di Pinocchio di C. Collodi, riconosciuto audiolibro ufficiale italiano dalla Fondazione Nazionale Carlo Collodi. Attualmente collabora con la regista Loredana Scaramella per la rappresentazione degli spettacoli Molto Rumore Per Nulla e Playing Shakespeare presso il Globe Theatre di Roma, unico teatro elisabettiano d’Italia diretto da Gigi Proietti.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...